Unidata su Repubblica Roma parla dell’IoT (Internet delle cose)

Il progetto ELEGANT, del quale fa parte, vince un importante bando europeo in Horizon 2020 proprio su IoT e Big Data

Unidata sempre più attiva nel settore dell’informatizzazione. Come riporta un articolo su Repubblica Roma il futuro dell’IoT, (Internet of Things-Internet delle Cose) ormai è già una realtà e Unidata vuole avere un ruolo importante in questo settore di grandi prospettive e innovazione. Estendere alle “cose” i benefici dell’uso di internet, fino ad ora limitato alle persone, sarà sempre più possibile, anche grazie all’opera di questa società romana, quotata all’Aim di Borsa Italiana e attiva nel settore delle telecomunicazioni da oltre 35 anni.

Unidata si è infatti aggiudicata un bando europeo del programma Horizon 2020 per progetti nell’ambito delle tecnologie IoT e Big Data, il progetto ELEGANT. Il progetto coinvolge undici partner di otto Stati europei e Unidata, nell’ambito delle attività di Ricerca e Sviluppo, opererà per aumentare la sicurezza nei sistemi IoT, per ottimizzare l’uso delle radio frequenze, per ridurre il consumo energetico dei sistemi. Unidata utilizzerà la propria rete IoT LoRaWAN (R) e la propria piattaforma UniOrchestra per validare i risultati ottenuti in uno Use Case dedicato allo Smart Metering dei consumi idrici. Gli altri ambiti applicativi di validazione del progetto saranno quello automobilistico, quello della salute e quello della video sorveglianza.